TIT.jpg (16363 byte)
 
TRENO.jpg (13806 byte)
   
Venerdý
22 ottobre
2010

 

Tav, Chisso non parla con Roncade

Rubinato: "Per la giunta regionale esistono comuni di serie A e B"
Sui carotaggi a Musestre l'assessore ai trasporti dice di non saperne nulla nonostante le conferme di Italferr
  

COMUNICATO STAMPA

TAV, RUBINATO (PD): “PER LA REGIONE ESISTONO COMUNI DI SERIE A E COMUNI DI SERIE B”

“Prendiamo atto che per la Giunta regionale del Veneto esistono comuni di serie A e comuni di serie B. Forse le tasse che i cittadini di Roncade, Portogruaro e San Stino di Livenza versano nelle casse regionali non hanno lo stesso valore di quelle versate dai cittadini degli altri Comuni? Per fortuna ci sono delle norme nazionali che impongono alla Regione che sui progetti delle grandi infrastrutture, come la TAV, siano consultati tutti i sindaci, al di lÓ del loro colore politico”.

L'on. Simonetta Rubinato, deputata del Pd e sindaco di Roncade (Tv) interviene sulla riunione convocata ieri nella sede istituzionale di Veneto Strade dall’assessore regionale alla MobilitÓ Renato Chisso con la presidente della Provincia di Venezia e i primi cittadini dei Comuni veneziani di Centro Destra. “L’assessore regionale – spiega – dovrebbe sapere che il sindaco non Ŕ l’esponente di un partito ma il rappresentante di tutta una comunitÓ. Per cui l’aver invitato alla riunione soltanto i sindaci di partiti amici significa aver fatto un torto non tanto agli altri sindaci esclusi, ma ai cittadini dei nostri Comuni, compresi quelli che hanno votato Centro Destra alle ultime regionali”.

In merito poi all’oggetto dell’incontro svoltosi ieri a Mestre, ovvero il tracciato della tratta ferroviaria ad Alta velocitÓ Venezia-Trieste, l’on. Simonetta Rubinato rilancia le sue preoccupazioni relativamente a Roncade: “Proprio stamane Ŕ arrivata in Comune la risposta dell’assessore Chisso alla mia richiesta di chiarimenti in merito ai carotaggi svolti sul territorio comunale. Ebbene Chisso scrive di ignorare “se e in quale zona siano stati fatte delle indagini’ ma soprattutto dice di non sapere per quale ‘recondito scopo’. Non capisco perchÚ ci sia voluto pi¨ di un mese per dare una simile non-risposta, quando il sottosegretario Castelli ci ha messo molto meno per rispondere ad un interrogazione parlamentare confermando che il tracciato scelto per la Tav in Veneto sarÓ quello pi¨ prossimo al litorale dopo che la stessa Italferr aveva confermato di aver eseguito nel mese di luglio due carotaggi anche nel comune di Roncade. Una cosa Ŕ certa: questa Giunta regionale targata Lega-Pdl si sta dimostrando anche su questa vicenda molto pi¨ centralista dello Stato centrale”.

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665