TIT.jpg (16363 byte)
 
RUBILIS2.jpg (14842 byte)
   
Domenica
19 settembre
2010

 

Ferrovia a Musestre, 5 domande al sindaco

Vorremmo sapere come stanno davvero le cose
Il caso della Tav che passa per Roncade rimane sottotraccia mentre altrove si manifesta. Ma chi è che ci ha mentito finora?
  

Mentre si aggiungono nuovi elementi sulla vicenda del progetto di linea ferroviaria AV/AC (più comunemente TAV) che potrebbe attraversare il territorio comunale di Roncade, e mentre nel vicino Friuli Venezia Giulia le proteste per quest'opera hanno portato al blocco delle trivellazioni di sondaggio, al fine di cercare una collaborazione finora mancata della parte politica – opposizioni comprese – nel provare a capire qualcosa in più, proponiamo oggi alcune domande precise rivolte al sindaco.

CINQUE DOMANDE AL SINDACO
1 Corrisponde al vero che per compiere un carotaggio nel sottosuolo è sufficiente all'azienda incaricata il mandato della Regione e l'autorizzazione del proprietario del fondo – nel nostro caso un sacerdote che possiede un terreno nelle vicinanze di via Principe - in cui si svolge l'opera?
2 E' vero che nessuna comunicazione della possibile presenza di Roncade fra i comuni attraversati dal tratto veneto della TAV è mai stata fatta agli uffici comunali da Regione, Fs o società del gruppo?
3 Chi sono i funzionari o i rappresentanti di Regione Veneto e del gruppo Fs che, come si legge nell'intervento dell'assessore Chiara Tullio del 13 agosto scorso, a fronte di una domanda sulle trivellazioni osservate da Zeno Lorenzon, avrebbero risposto all'amministratore di "non essere a conoscenza di iniziative in questo senso”?
4 Dal momento in cui l'esistenza di attività per la progettazione preliminare dell'infrastruttura è stata invece confermata da dirigenti di Rfi a Roncade.it, il 13 settembre, e dall'assessore regionale ai Trasporti, Renato Chisso, il 15 settembre, attraverso i quotidiani del Gruppo Finegil, l'Amministrazione Comunale ha assunto qualche iniziativa nei confronti della Regione Veneto per comprendere le ragioni per cui non è giunta alcuna informazione a questo proposito e, anzi, ad una domanda precisa di un assessore, non è stata data una risposta veritiera? Oppure il sindaco ritiene comunque corretto che l'Ente superiore, nonostante la portata continentale dell'infrastruttura in esame, possa non coinvolgere le amministrazioni locali, anche a livello di semplice conoscenza?
5 L'Amministrazione comunale di Roncade intende informare i cittadini, ed eventualmente attraverso quali canali, sulle iniziative assunte o che vorrà assumere per fare chiarezza su tale vicenda?

Al fine di evitare ulteriori dibattiti sulla ufficialità o meno degli strumenti utilizzati per far pervenire questi interrogativi al sindaco (tema del tutto secondario rispetto al merito della questione), secondo i desiderata degli amministratori comunali, comunichiamo ai lettori di aver trasmesso questo testo alle 20:07 di sabato 18 settembre 2010 anche alle caselle e-mail istituzionali del sindaco e dell'assessore Tullio.
  

Roncade.it

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665