TIT.jpg (16363 byte)
 
altan.jpg (11785 byte)
   
Mercoledì
8 aprile
2009

 

"Fare anzichè parlare", il motto di Rubinato

Tullio: "E' un concetto che il sindaco ha sempre fatto suo"
A Marangoni: le linee del programma si trovano sul sito del Comune e c'è anche un'articolata proposta di strategia
  

Ho letto l’intervento del signor Marangoni, che apre un dibattito interessante sul problema del “fare anziché parlare”, questione centrale per coloro che, soprattutto in ambito comunale, intendono mettersi al servizio dei cittadini in qualità di amministratori.

Un concetto che, a mio parere, il sindaco Rubinato ha sempre fatto suo, evitando la lotta ideologica e la critica gratuita, e proponendo invece uno stile inclusivo e votato al bene comune, che prescinde dalla distinzione dei cittadini per il loro colore politico. Penso che questa particolare considerazione del nostro sindaco per i bisogni di ogni singolo cittadino provenga, oltre che dalla sua sensibilità, anche dall’essere nata e cresciuta all’interno della comunità roncadese, caratteristica questa che mi sembra quasi d’obbligo per rivestire l’incarico di Sindaco.

Il signor Marangoni, poi, dice bene quando esprime la necessità di pensare alla costruzione di un futuro per Roncade: un buon amministratore, infatti, deve pensare sia al presente che al futuro. Così come è stato fatto dall’attuale giunta.
Per verificarlo basta accedere al sito www.comune.roncade.tv.it: con due clic di mouse si possono leggere le Linee Programmatiche proposte nel 2004 dal Sindaco, che costituiscono l’idea di base su cui si è impostata la gestione della nostra città in questi anni; con altri due clic si può scaricare il Bilancio Sociale, che descrive le azioni compiute nel corso del mandato elettorale.

A portata di mouse c’è anche il futuro di Roncade: basta entrare nella pagina del Piano Strategico per lo Sviluppo Economico e sostenibile del nostro Comune per avere un’ampia, articolata e puntuale proposta, peraltro concertata con i vari attori sociali, di definizione della Roncade del domani.
“Fare anziché parlare”, dunque, e a tal proposito mi sembra che i presupposti per guardare con fiducia al futuro siano stati saggiamente preparati dall’attuale amministrazione, il cui operato spero possa avere una continuità anche allo scadere di questo mandato elettorale.

  

Chiara Tullio


22 aprile 2009

Gentile Chiara Tullio, sono felice di aver letto le sue affermazioni per varie ragioni: entrambi contribuiamo a creare una dialettica e a confrontarci su alcune tematiche importanti per il nostro paese, secondo, evidentemente abbiamo a cuore il futuro che ci riguarda, devo però anche farle notare che mancano pochi giorni alle prossime elezioni e, ne io, ne Lei, al momento siamo candidati, perciò è alquanto anomalo (non crede?) che il confronto nasca da due elettori piuttosto che da due candidati?

Per quanto riguarda il programma a cui lei fa riferimento e che invita a scaricare dal sito del comune, le confermo che lo conosco, e, le dirò di più, il medesimo è stato a suo tempo da me condiviso, ma come ha potuto riscontrare nella mia precedente, io guardo avanti e oggi all'orizzonte vedo un solo candidato!...
Forse, Lei è più aggiornata di me, avrà qualche informazione in più ... in ogni caso, anche quel programma oggi non sarebbe più soddisfacente e molte cose dello stesso non sono state realizzate.

Credo che un programma debba contenere (mi auguro che qualcuno in futuro lo faccia) una cosa fondamentale per un obiettivo: Le priorità e misurabilità, ovvero, entro quando si intende realizzare tali obiettivi perché, se così non fosse, tutti noi saremmo capaci di fare dei bei programmi... e quindi, resto convinto della metafora riguardante la montagna citata nella mia precedente.
Per quanto riguarda il nostro sindaco che stimo e rispetto e alla quale riconosco molte qualità, se fosse nuovamente candidata credo che oltre agli obiettivi che dovrà in fretta esporre, visto che mancano poche settimane al voto, dovrebbe valutare attentamente anche con quale equipaggio intende affrontare la nuova spedizione e sopratutto se intende guidarla da Roncade o da Roma.

Moreno Marangoni

     
   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160