TIT.jpg (16363 byte)
 
ROBIN.jpg (13238 byte)
   
Lunedì
29 giugno
2009

 

Non siano gli Outlet il nostro modello

Pezzato: "La risposta a 'Terra Madre' ci dice che cerchiamo altro"
Lo sviluppo sostenibile costa meno ed è molto più efficente di quello che ci ha portato nel fondo della crisi
  
La straordinaria atmosfera e la altrettanto straordinaria partecipazione di pubblico alla presentazione di Terra Madre del Maestro Olmi che si è tenuta a Cà Tron qualche giorno fa, la dice davvero lunga su come debba essere promosso il territorio del Comune di Roncade.

Un fatto evidente e concreto come quella serata e l’interesse che ha suscitato, dovrebbero fornire garanzia anche ai più “scettici”, certezza direi, che oggigiorno l’investimento attrattivo per flussi di un certo turismo di qualità non sono né gli Outlet né i caselli autostradali, ma quello sulla conservazione dell’ambiente, sui percorsi ambientali, sulle piste ciclabili, sul ripristino delle Ex-Menon, sulla costruzione di una rete che riesca a mettere in connessione le valenze che Roncade esprime, partendo proprio dall’ambiente integro per passare ai produttori di vino, agli agricoltori e ai Bed&Breakfast, alla valorizzazione delle acque, ai ristoranti tipici e al commercio, magari con l’aggiunta di un Festival culturale di alto livello.

E’ questo il futuro che ci aspetta, ritengo ormai tutti i cittadini condividano l’obiettivo, ed è un futuro bello, che regala speranza e possibilità di progettare a lungo termine, di riappropriarci della capacità di pensare oltre domani mattina, di vedere moltiplicati quei roncadesi che decidono di destinare un pezzo della propria terra alla ricostituzione di boschi, di invertire la marcia rispetto ad un sistema che fino ad oggi ha tenuto in bassissima considerazione la qualità della vita, che invece sempre più sta diventando bene prezioso, anche economicamente.
E a proposito di economia, c’è una ulteriore buona notizia: ed è che tutto questo costa infinitamente meno rispetto agli altri modelli di sviluppo, a quelli che abbiamo utilizzato fino a prima di questa sonora crisi, e che il meccanismo potrà invece portare nuova occupazione e nuova ricchezza che rimangono sul territorio.

E’ chiaro che non è tutto oro quel che luccica, e che poi si dovranno fare i conti con le realtà quotidiane e gli ostacoli di varia natura, ma la condivisione dell’obiettivo è il primo mattone da posare per una solida collaborazione.
  

Lorenzo Pezzato
www.lorenzopezzato.it

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160