TIT.jpg (16363 byte)
 
FELIPE.jpg (10625 byte)
   
Mercoledì
3 giugno
2009

 

Sindaco e parlamentare: si può ed è meglio

Mazzon: "La nostra affannata opposizione non ha altri pensieri?"
Cittadella, Musile e Chiarano sono comuni governati dal centrodestra con sindaci deputati o senatori e tutto va bene
  
Egregio Direttore,

vorrei esprimere il mio parere circa l’opportunità che il sindaco di Roncade sia anche deputato, punto questo che sembra togliere il sonno alla nostra attuale opposizione, la quale, non avendo molto da dire in quanto a programmi, si preoccupa piuttosto di parlare di noi.

Solo una lista in affanno, con poche idee e ancor meno contenuti può pensare che Simonetta sia un handicap per la nostra comunità; è infatti chiaro a tutti che il nostro Sindaco, al di là delle sue indiscusse capacità, è fattore discriminante, positivo ed utile a Roncade anche per il fatto che, in quanto membro della Commissione Bilancio della Camera, può influire sulle destinazioni di finanziamenti pubblici oltremodo difficili da ottenere.

Cito ad esempio l’ultimo finanziamento ottenuto per i due asili parrocchiali di Biancade e di Roncade, di 60.000 euro, e potrei citarne molti altri.

Quanto all’argomento che essendo Simonetta un Parlamentare non sarà mai presente in Municipio posso solo affermare che in questo mandato la sua presenza è stata assidua e costante, sia in Municipio che nel territorio. Nessun cittadino può dire di non essere stato ricevuto e ascoltato con ampia disponibilità di tempo, addirittura in tutte le manifestazioni pubbliche e in tutti gli incontri delle associazioni in cui è stata invitata, il tutto con spirito di abnegazione e a prezzo di un sacrificio personale notevolissimo di cui tutti noi siamo grati. Senza parlare del fatto che ha reso il suo servizio gratuitamente, rinunciando all’indennità e ai rimborsi spese.

Personalmente ho avuto l’onore di essere al fianco di Simonetta, in veste di Vicesindaco con delega alle Politiche Sociali: in questi cinque anni a fatica sarei potuto essere più presente di quanto ho fatto, date le caratteristiche della mia professione di Medico di Medicina Generale, massimalista, che impone ritmi e presenze in ambulatorio e nel territorio, che difficilmente sono compatibili con la carica di Sindaco (altri la pensano diversamente: rispetto la loro decisione che però mi convince poco a meno di una drastica riduzione del numero di pazienti da seguire).

Ancora: in altri Comuni a noi vicini, governati dal Centro Destra vi sono vari esempi di Sindaci allo stesso tempo Parlamentari, mi vengono in mente i casi di Cittadella, Musile e Chiarano; in tutte queste comunità tale situazione viene vista per quello che è, e cioè un valore aggiunto e non un problema.

Chiudo dicendo che il Sindaco e la sua Giunta hanno certamente il compito di ascolto di ascolto di tutti i cittadini, senza distinzione alcuna, ma nel contempo devono assicurare alla comunità uno sviluppo che abbia i requisiti della sostenibilità e dell’equità sociale, uno sviluppo possibile con strategie di medio e lungo termine, garantendo a ogni progetto un adeguato finanziamento: basterà alla Città di Roncade un più basso profilo Istituzionale per garantire tutto questo?

 

Giovanni Mazzon

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160