TIT.jpg (16363 byte)
 
GUERRA.jpg (12143 byte)
   
Mercoledì
3 giugno
2009

 

Sul bilancio è Miotto che deve rispondere

Guerra: "Come mai parla Iacono? Fino al 7 giugno è lui l'assessore"
Non mi risultano poi collaborazioni di esponenti di centrodestra alle liste di Emilio Natale e Guendalina Crosato
  
Gentile Direttore, approfitto dello spazio che gentilmente vorrà darmi per rispondere a quanto scritto da “I giovani sostenitori con Simonetta” i quali contestano quanto riportato nel mio precedente articolo con il quale mettevo in risalto una imperfezione riscontrata nel bilancio sociale recapitato a casa di noi roncadesi.

Bilancio sociale che se da una parte è vero che non risulta essere uno strumento di programmazione, dall’altra è altrettanto vero che risulta essere uno strumento politico perché mira a rappresentare sotto una veste, definiamola, più comprensibile quanto concretamente fatto dall’amministrazione comunale in carica.

Non ho voluto entrare nel merito delle cose descritte dall’Amministrazione, ma non si può negare che lo schema da me posto in evidenza mostri un dato che se da un punto di vista matematico è più che corretto, dall’altro dimostra delle imperfezioni politiche perché non rappresenta la “verità” dei fatti. In poche parole semplifico il concetto: se un cittadino si sofferma a guardare quel grafico arriva alla conclusione che l’amministrazione Rubinato ha fatto risparmiare da un anno all’altro circa €50,00 procapite, quando questo non è vero … ma so per certo che anche “I giovani sostenitori con Simonetta” sono arrivati facilmente a questa conclusione.

Con questo non significa che metto in discussione l’operato dei dipendenti comunali perché non hanno fatto altro che applicare la “matematica”, com’è giusto che sia. La politica esula l’operato dei dipendenti comunali che risultano essere dei tecnici a servizio della collettività e dei politici stessi. Certo è che prima di far uscire un documento “politico” come lo è il bilancio sociale era doveroso, per quanto mi riguarda, che la Giunta lo approvasse com’è successo nel 2007 per il bilancio sociale di metà mandato. Ho provato a spulciare tra le delibere ma non sono riuscito a trovarla.

Ho un’altra domanda da porre … perché alla mia, ha fatto seguito una nota del Segretario Comunale e non quella dell’Ass.re al Bilancio, il Sig. Miotto? E’ vero che non è tra i candidati della lista civica “Simonetta Sindaco” ma è altrettanto vero che fino al 7 giugno il Sig. Miotto risulta essere l’Ass.re al Bilancio e di conseguenza competente in merito al punto da me sollevato.

Ribadisco un concetto per me importante: il tecnico faccia la sua parte, com’è giusto che il politico faccia la sua e quindi il primo dia l’indirizzo tecnico al secondo senza interferire sulla volontà politica espressa.

Spiace invece vedere che una figura che - per quanto fiduciaria dell'Amministrazione - dovrebbe mantenere un certo grado di terzietà nel suo agire, si senta autorizzato ad agire come paladino del Sindaco anche andando a commentare valutazioni puramente politiche sull'operato di questa maggioranza.

Per quanto riguarda le altre cose dette sempre da “I giovani sostenitori con Simonetta” …

Lasciano molto a desiderare le accuse sulla non compattezza della lista che si è creata attorno alla figura del Dott. Zerbinati richiamando divisioni passate, per gli appunti già edotti dal Consigliere Comunale Meneghello e che evito di richiamare onde evitare di tediare quanti leggeranno il presente.

Per quanto invece riguarda le voci e i pettegolezzi che girano attorno a possibili aiuti dati da esponenti della coalizione “Per Zerbinati Sindaco” alle liste dei candidati Sig. Natale e Sig.ra Crosato non ho nulla da dire se non che non ne sono a conoscenza e che dubito seriamente che ci siano stati aiuti fattivi alla costituzione delle due liste appena citate.

Ringrazio per l’attenzione.

Guerra Christian

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160