TIT.jpg (16363 byte)
 
GATTO.jpg (15316 byte)
   
Venerdì
9 ottobre
2009

 

Arrivi in fretta il 25 e poi diamoci una mossa

Gatto: "Nel Pd troppe tattiche precongressuali e nessuna attività"
Forse a fare più di una cosa alla volta scoppia una vena in testa. E così anche le sezioni locali sono congelate
  
AVVISO AI NAVIGANTI

Ci siamo quasi; il 25 di ottobre; il Partito Democratico andrà a votare per eleggere il nuovo segretario nazionale. Finalmente.

Quel che sto per dire potrà risultare incomprensibile a chi non è del PD e forse darà da pensare a qualche iscritto ma è noto che il sottoscritto rivendica sempre e comunque il diritto di criticare quando si ritiene in dovere di farlo infischiandosene delle convenienze politiche del momento o meno.
Non vedo l’ora che si voti ‘sto segretario, chiunque esso sia, per poter finalmente capire se la scarsa presenza dei miei rappresentanti dei piani superiori sul campo di battaglia della politica italiana sia dovuta più alla campagna interna che alla effettiva incapacità di fare politica (con le dovute eccezioni).

Capirete che se alla votazione sullo scudo fiscale risultano assenti ingiustificati 51 deputati del PD, e se questa mancanza “salva” governo e provvedimento (perché pure nel centro destra si addormentano o si “assentano” visti i numeri che hanno) al sottoscritto cominciano a girare gli zebedei in maniera vorticosa tanto che se fossi Franceschini potrei perfino accompagnare i malnati alla porta: a casa e vergogna. Perché c’è la forma (la presenza della minoranza) ma se ti scappa una occasione così diventa sostanza (debacle della maggioranza per manifesto assenteismo) ma una sostanza….., ma una sostanza……che la figura si definisce di conseguenza e l’odore non è buono.
Diciamo che in molti sono distratti ad affannarsi alle ultime tattiche precongressuali, alcuni altri stanno ad arrovellarsi se si sveglieranno democristiani o socialdemocratici (in entrambi i casi consiglierei di cambiare mestiere perché se pensano ancora a queste cose la politica non è cosa per loro in questi anni), altri ancora si guardano attorno per capire se “non si riconoscono più” nell’idea giusto il momento in cui la poltrona sta scappando da sotto al culo (per esempio mi viene in mente uno a caso, Rutelli). Ecco per tutte queste cose spero che il 25 arrivi in fretta e spero che si possa passare all’azione.

Anche localmente che ne abbiamo bisogno e Gilberto (Daniel, ndr.) lo sa come sa che ogni tanto mi stanco se gli argomenti non mi stimolano e allora me ne rimango a casa a giocare con mio figlio.
Trovo che la strana mania per la quale si debba fare una sola cosa alla volta (primarie) perché altrimenti può scoppiare una vena alla testa se se ne fa un’altra (articoli, volantinaggio, dibattiti su questo o quel misfatto governativo) mi pare incomprensibile quasi quanto il rispetto di regole che qualche volta sono astruse e pure ingiuste per le quali una sana dose di ribellione federalista di partito (che ci sta pure bene) sarebbe un buon segnale che tanto vi assicuro che nessuna sezione locale potrebbe subire alcuna punizione quindi perché avere paura?

Vi pare un intervento strano il mio? Vi siete abituati a chi difende improbabili posizioni, improbabili lodi pisipicchio, improbabili premier? Affari vostri.
Dalla nostra parte (e qualche volta si può dire che ci facciamo male) si usa pretendere un certo comportamento e una certa iniziativa e ci incazziamo come bestie se vediamo che si dorme.
Se qualche topo poi cerca un nuovo imbarco…quella è la porta. Qualcuno offrirà una scialuppa.

Paolo Gatto
Iscritto PD (e non alla P2)

PS:io e Damelico siamo un po’ stanchi di intasare da soli il sito del Direttore. Non è che anche qualche altro amico del PD (iscritto o amministratore) dotato di un minimo di iniziativa può far presente che ha cose da dire in maniera che anche noi si possa fare un confronto che magari altrimenti ci sfuggirebbe? Su prendete il PC e scrivete che al massimo la vena si ingrossa ma non scoppia.

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160