TIT.jpg (16363 byte)
 
BRUTUS.jpg (12852 byte)
   
Lunedì
28 settembre
2009

 

Energia, urge impianto policarburante

Gambirasi: "Le auto non inquinanti a Roncade sono penalizzate"
Ci sono incentivi pubblici di cui si può approfittare. Diversi comuni vicini lo hanno già fatto
  
Una stazione di servizio policarburanti a Roncade utopia o realtà?

Nella bella città di Roncade vi sono servizi davvero efficienti: i cittadini trovano impianti sportivi di alto livello, i giovani possono frequentare corsi di musica, una fornitissima biblioteca , ambienti pubblici climatizzati con personale altamente qualificato, la pubblica amministrazione informatizzata, gli anziani non autosufficienti ora hanno anche la casa di riposo (quelli più fortunati ). Una piccola pecca c'è ,certo non si può avere tutto , ma qualcosa in più si potrebbe fare.
Mi riferisco ad una stazione di servizio (distributore di benzina, gasolio ,gas , GPL e metano ) magari con annesso un lavaggio 24h su 24h,posizionato in una zona centrale del Comune (vicino via Pentia oppure al campo sportivo di San Cipriano).Le stazioni a Roncade sono infatti fuori norma,per sicurezza dovrebbero essere poste lontano dal centro abitato. Tuttavia quelle nuove sono sulla Treviso mare, troppo lontane dalle frazioni e non distribuiscono né GPL, né Metano; una carenza che i cittadini pagano in termini economici, poiché per fare rifornimento debbono andare a Silea –Casale- Monastier.

Le case costruttrici di auto propongono veicoli sempre a minor impatto ambientale con alimentazione appunto, a gas o metano e che permettono un notevole risparmio per le famiglie. Visti i tempi mi sembra opportuno sottolineare questa mancanza. I benefici sarebbero molteplici: vi sarebbe una migliore qualità dell'aria (visto che questi due gas non rilasciano nell' atmosfera polveri sottili), questo tipo di tecnologie potrebbe portare nuovi posti di lavoro, impiantisti , magari un elettrauto ( categoria in estinzione). Anzi questi tecnici andrebbero tutelati come bene prezioso ! Se continua così, fra qualche anno non avremo più punti di riferimento, per riparare una qualsiasi avaria dei nostri mezzi! Spetta alla politica farsi carico di questa categoria ridotta alla sopravvivenza, ma altresì importante ai fini della sicurezza dei cittadini sulle strade. Ma cosa bisogna fare per aprire un distributore di metano? Serve innanzitutto la disponibilità (per proprietà o locazione) di un'area idonea. Premesso ciò, l'iter da seguire è essenzialmente il seguente:

a. Verificare che nelle immediate vicinanze del distributore (o dell'area su cui si intende costruire il distributore) vi sia la possibilità di un allacciamento alla rete di metanodotti e contattare il proprietario della suddetta rete per verificare possibilità, costi e tempi di allaccio;

b. Informarsi sulle norme regionali e comunali vigenti in materia di distribuzione carburanti, anche contattando il proprio Comune o la Regione, per verificare tutti i requisiti e criteri previsti per la realizzazione di nuovi impianti o per il potenziamento con metano di impianti esistenti;

c. Contattare le ditte costruttrici di impianti per avere un preventivo di spesa (a tale proposito si può contattare il Consorzio NGV System Italia, www.ngvsystem.com )

d. Chiedere al Comune la concessione edilizia per la realizzazione delle opere necessarie e, a lavori ultimati, il collaudo dell'impianto al fine di ottenere l'autorizzazione alla vendita.

Visti i vantaggi,in termini sia economici che ambientali, perché Roncade non adotta le stesse misure,ad esempio, della Regione Lombardia? Per chi non lo sapesse, la nostra città è compresa nella zona A1, esattamente come Milano! Ma a parità di inquinamento non esistono gli stessi ecoincentivi. Migliorare la qualità dell'aria,incentivando il consumatore a scegliere auto a basso impatto ambientale,dovrebbe essere un dovere primario di ogni amministrazione comunale che abbia a cuore la salute dei cittadini. Inutile pensare ad outlet, piste ciclopedonali, percorsi naturalistici, se non si migliora innanzitutto la qualità dell’aria,oggi una vera emergenza.

Allego siti internet

Ecoincentivi Regione Lombardia

Qualità aria Roncade

Federmetano

Giuseppino Gambirasi

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160