TIT.jpg (16363 byte)
 
DUEL.jpg (7323 byte)
   
Martedì
30 giugno
2009

 

Logica e ideologia non si incrocino

Desiderà: "Gambirasi, preferivi vincesse il centrodestra?"
Il risultato elettorale non ha messo la parola fine alle polemichette, qualcuno conserva il dente avvelenato
  
Cara Sara,

pensavo che il risultato elettorale avrebbe messo la parola fine alle polemichette nate nell’ultimo periodo e che il mio precedente intervento fosse stato compreso, ma evidentemente mi sbagliavo.

Sinceramente non capisco il tuo dente avvelenato (ti do del tu perché abbiamo solo un anno di differenza): forse non ti riesci a spiegare come mai un membro attivo del Partito Democratico possa partecipare ad un progetto condiviso, senza accordi con i partiti coinvolti, senza simboli e di cui fanno parte anche persone che non la vedono come me: beh, forse la condivisione è l’essenza della modernità. Il confronto e la discussione sono basilari, ma è necessario che siano seguiti da una sintesi; la critica e la polemica diventano strumenti sterili se usati fine a se stessi: il vostro risultato elettorale ne è la conferma, non solo a livello comunale (anche se rispetto alle europee avete perso il consenso di ulteriori 30 compagni, equivalenti al 20% del totale vostro elettorato). Forse iniziando a creare invece che a distruggere riuscireste ad essere rappresentati da qualche parte.

Inoltre, pensa al nome di queste elezioni: amministrative. Non politiche. Credo che a livello territoriale non siano praticabili nette demarcazioni di matrice politica nel programma di amministrazione, ma piuttosto sono convinto che siano la validità degli obiettivi e la competenza della squadra a creare il valore aggiunto: lo dimostra il fatto che la lista di centro-destra si è vista mancare più di 2000 consensi che erano naturalmente a loro destinati sulla proiezione dei risultati delle europee ( e ti ricordo che il voto disgiunto in genere non si verifica con molta facilità). Il fatto che tu ti chieda come fa un elettore a votare per due rappresentanze politicamente antitetiche denota quanto la tua logica sia in qualche modo superata e condizionata dalla tua ideologia, che peraltro considero anacronistica. Apro una piccola parentesi: logica e ideologia viaggiano su due binari, se si incontrano vuol dire che una delle due è stata distorta: se la prima si avvicina alla seconda, ci sarà confusione nella comunicazione alla parte di mondo che non adotta la stessa ideologia; viceversa, avremmo uno svuotamento di ideali e desideri, pur basando le nostre affermazioni su ragionamenti ineccepibili e condivisibili da tutti. Le due entità vanno quindi tenute a debita distanza, semmai devono controllarsi a vicenda per continuare a viaggiare parallele.

Lungi da me considerare inutili idee e principi, io stesso le difendo ogni giorno, anche attraverso il blog che tu hai citato, ma penso che esista pure una realtà: tale realtà è fatta di uomini, i quali per natura commettono anche degli errori, per cui sarebbe da ciechi far passare per corretto tutto l’operato di una persona che politicamente ti è affine, e viceversa. È questione di onestà intellettuale e oggettività. Forse quelli che tu definisci arrugginiti (colgo l’occasione per ringraziare ancora Simone) ci sono arrivati prima, partecipando attivamente al progetto. Prendo un attimo le loro difese e ti chiedo: qual è la vostra presenza e attività sul territorio? Vi siete mai uniti a RC nelle loro iniziative, visto che loro le organizzano? Perché il vostro coordinatore provinciale, contattato, non ha saputo spiegarsi il comportamento dei vostri responsabili?

Non so quale sia il tuo problema, forse avresti preferito consegnare anche questo Comune ad una lista di centro-destra, almeno loro erano coerenti, no? Avevano i simboli.

Con rispetto,

  

Enrico Desiderà

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160