TIT.jpg (16363 byte)
 
RUMORS.jpg (14775 byte)
   
Giovedì
18 giugno
2009

 

Assussurri

Rumors sui nomi degli assessori del "Rubinato 2"
Il pacchetto di base corrisponde ai sei più votati, tre dei quali uscenti. Vicesindaco Favero o Tullio
  
Non dovrebbe mancare ancora molto alla definizione della squadra di assessori della nuova giunta di Simonetta Rubinato, visto che le consultazioni, eseguite anche in ambito vasto - e cioè anche al di fuori della lista dei formalmente appartenenti agli ambienti che hanno lavorato per la rielezione del sindaco uscente - sono praticamente concluse.

A meno di rifiniture, secondo i rumors di sottoportico, i sei assessori del Rubinato 2 dovrebbero essere in prima battuta i sei che hanno ottenuto più voti di preferenza e dunque, nell'ordine, Chiara Tullio, Dina Brondolin, Giovanni Mazzon, Giorgio Favero, Guido Geromel e Pieranna Zottarelli, di cui il secondo, il terzo ed il quinto già membri del precedente esecutivo.
Un inaspettatamente comodo criterio di scelta fondato sul "merito elettorale", insomma, che spegne discussioni e accontenta chi si aspetta un equilibrio fra conservazione e innovazione

Considerazioni di secondo grado, tuttavia, impongono di valutare i limiti di tempo per motivi professionali che qualcuno degli uscenti potrebbe avere. Il nome più ballerino, in quest'ottica, è quello del medico ex vicesindaco, Giovanni Mazzon. In una simile ipotesi i bookmakers danno per accreditabile in particolare il rientro di Gilberto Daniel.

Sulla distribuzione delle competenze si naviga un po' a vista ma si può innanzitutto facilmente immaginare che la delega all'urbanistica sia trattenuta dallo stesso sindaco.
Brondolin, Mazzon e Geromel dovrebbero occuparsi all'incirca degli stessi ambiti seguiti nella legislatura precedente (nell'ordine scuola e famiglia, servizi socio sanitari e ambiente e manifestazioni), fatta salva la gestione del personale che era attribuita a Geromel ma che - per una serie di opportunità - si reputa più saggio affidare ad altri.

Per Tullio è immediato pensare a competenze su politiche giovanili, cultura e sport, settore, quest'ultimo, che potrebbe però ritornare a Daniel nel caso di un suo reintegro.
Zottarelli e bilancio paiono comporre un binomio blindato mentre i Lavori Pubblici si fanno rientrare nelle potenziali attribuzioni di Favero.
Il quale si gioca anche l'incarico di vicesindaco con Tullio, alternativa che potrebbe essere risolta sostanzialmente in base a riflessioni di prospettiva lunga sulla partita da giocarsi fra cinque anni, quando Rubinato, cioè, non potrà più ricandidarsi.

     

LUCA5.jpg (5860 byte)

Costruiamo il vostro futuro
cell. 348 9972665

   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160