TIT.jpg (16363 byte)
 
ACER.jpg (10607 byte)
   
Lunedì
13 aprile
2009

 

Inaccettabili le insinuazioni su Furlanetto

Acer: "Sindaco, la nostra colpa è di non essere yesman?"
Non è mai stata nostra intenzione portare attacchi politici e non ci sono registi occulti che ci imbeccano
  

Spett.le Simonetta Rubinato
Sindaco città di Roncade

e, p.c.

Gentile direttore di Roncade.it
Sign. Gianni Favero

Il direttivo dell'Acer cittattiva nell'esprimere piena solidarietà al proprio presidente, oggetto di ingiuste ed inaccettabili insinuazioni sulla sua reale rappresentatività dell'associazione, si dichiara molto colpito da una richiesta di chiarimenti tanto impropria quanto di cattivo gusto da parte del sindaco. Respingiamo quindi con fermezza ogni tentativo di porre in discussione la nostra compattezza ed identità di analisi, obiettivi e comunicazioni.

E' del tutto naturale che ogni nostra parola e azione abbia la partecipazione attiva e l'avvallo del presidente che ha comunque l'ultima parola.
Probabilmente l'origine del problema risiede nel fatto che non siamo degli yesman e pertanto appena facciamo un passo fuori dalle righe o alziamo la mano per dire che non siamo d'accordo auomaticamente dovremmo essere stati imbeccati da qualche regista occulto.

A questo punto vista la credibilità e la stima che abbiamo ottenuto dopo 5 anni di lavoro, nonostante ci sia stata spesso anche una fattiva collaborazione con Sindaco e amministrazione, ci troviamo costretti a ripetere per l'ennesima volta che non è nostra intenzione portare attacchi politici ad alcuno, non lo è mai stata. Parliamo con tutti ma non facciamo il gioco di nessuno, proprio in virtù del fatto che la nostra apartiticità e apoliticità sono coerenti sempre e con chiunque.

ACER CITTATTIVA

P.S. Questo articolo è stato protocollato e inviato sotto forma di raccomandata al Sindaco Simonetta Rubinato e per conoscenza e con preghiera di pubblicazione al direttore di Roncade.it.

     
   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160