TITY.jpg (7413 byte)
   

Zerbinati

sveglia!

   
RUBILIS2.jpg (14842 byte)
         
Rubinato: finalmente anche il Polo parla di centro storico, noi lo facciamo da mesi.
Bassetto: prima di parlare del mercato e dei costi del progetto informatevi meglio
  

 

29 aprile 2008

COMUNICATO STAMPA

L’Amministrazione risponde all’opposizione
“Piazza Longa è stata pensata con gli abitanti e il mercato da lì non si sposta”.

Roncade. «Meglio tardi che mai. Mi fa piacere che dal Gruppo “Coerenti nel Cambiamento – Polo per Roncade” giungano finalmente delle proposte per la riqualificazione del Centro Storico di Roncade, visto che sono rimasti assenti dagli incontri del gruppo formato da abitanti, consiglieri comunali ed architetti che hanno lavorato per individuare l’idea progettuale che sta alla base del progetto preliminare approvato dalla Giunta nel marzo scorso>> risponde al Consigliere Zerbinati l’Assessore Daniele Bassetto, il quale precisa:<< Se il Consigliere si fosse informato, saprebbe che il mercato rimane in via Roma e che lo studio sulla mobilità non riguarda solo il centro storico ma tutta l’area centrale di Roncade, compresi i flussi sulle strade provinciali 64, 112 e sulla Treviso Mare>>.

Il Sindaco, comunque, non vuole dare spazio a polemiche:

«Mi fa piacere che, grazie alla nostra iniziativa, finalmente si parli del centro di Roncade e che si sia già cominciata a chiamare via Roma, Piazza Longa. Il recupero della vivibilità del centro storico è infatti uno degli obiettivi centrali delle nostre linee programmatiche. Valuteremo le proposte dell’opposizione, anche se ci arrivano a mezzo stampa, ma non possiamo accontentarci, se vogliamo rilanciare il centro, di cambiare pavimentazione e pubblica illuminazione. Inoltre Zerbinati se vuole realizzare un parcheggio sotterraneo in projet-financing, deve anche spiegare ai cittadini che questo significa dover pagare per parcheggiare in centro.  Invito infine il Consigliere Zerbinati a dare informazioni corrette: il progetto preliminare è costato solo 24.000 €, IVA esclusa, e non 90.000 € come da lui affermato».

L'Amministrazione Comunale