TIT.jpg (16363 byte)
 
MIC.jpg (5068 byte)
   
Lunedì
15 ottobre
2008
   
Altre foto
 

Roncade.it Outdoor, la partenza è piaciuta

Una cinquantina di presenti per oltre due ore di dibattito
Si è parlato di outlet e viabilità in modo lineare e senza contrapposizioni inutili. Il prossimo incontro per metà dicembre.
  
Niente panico ma occhi sempre bene aperti perchè il "non luogo" dell'outlet non arrivi ad estendere le sue spire di annullamento dell'identità anche all'anima del paese.
   
E' forse questa la chiave di lettura di sintesi della prima serata di "Roncade.it Outdoor", il ciclo di incontri promosso da questo sito e che ha avuto ieri sera come tema "Tutta mia la città? - Il futuro del commercio a Roncade tra le ipotesi di cambiamento della viabilità nel centro storico e l’incognita dell’Outlet".

Hanno partecipato Domenico Luciani, direttore Fondazione Benetton Studi e Ricerche, Aurelio Munari, vice presidente vicario di Ascom Treviso, Francesco Lorenzon, Rappresentante Acer, Lorenzo Pezzato, Opinionista di Roncade.it, e Giovanni Mazzon, vice sindaco di Roncade.

I contributi letterari sono stati curati dal Gruppo Amici del Teatro

OUTD2.jpg (59697 byte)

Domenico Luciani

Il rischio che dall'outlet si passi ad un centro commerciale e la sostanziale impotenza dei gestori della cosa pubblica rispetto a fenomeni di trasformazione del commercio di tali dimensioni sono stati temi ricorrenti in molti degli interventi, così come è spiccata la disponibilità sia del sistema dei negozianti locali sia dell'amministrazione pubblica ad individuare forme di collaborazioni tali da preservare uno snaturamento del paese. La sensibilità e gli strumenti perchè Roncade - che ha comunque di proprio una notevole dotazione di patrimonio artistico e storico - non diventi una località senza volto come Marcon, insomma, ci sono tutti.

OUTD5.jpg (60286 byte) Particolarmente apprezzata dal pubblico, in ogni caso, è stata la linearità del confronto, sempre rimasto su binari continui e mai disturbato da contrapposizioni vuote o povere di contenuto.

Un segnale di intelligenza e serenità che dimostra (e forse c'è da dire purtroppo) come anche argomenti delicati e densi di potenziali contrasti possano essere sviluppati con un reciproco arricchimento purchè allontanati dai luoghi del dibattito politico.

Aurelio Munari

Siamo solo al primo incontro ma questo è già un'indizio che supporta la validità dell'impostazione scelta dai promotori di "Roncade.it Outdoor", vale a dire quella di organizzare l'iniziativa in modo del tutto privato pur inserendo a pieno titolo, tra i relatori, esponenti della giunta municipale ritenuti competenti sul tema trattato.

Continuerà anche la formula di inserire nello svolgersi delle tavole rotonde, ad intervalli più o meno regolari, la lettura di brevi contenuti letterari correlati all'argomento.

Un intervento sulla serata di Lorenzo Pezzato è già disponibile sul suo blog.

Cliccando qui è possibile prelevare il file audio integrale in formato .mp3 (16,3 Mb)

Il prossimo incontro dovrebbe cadere nella prima metà di dicembre. Per suggerire titoli da "candidare" per la discussione inviate una e.mail a redazione@roncade.it

OUTD1.jpg (146909 byte)

Tavolo dei relatori

OUTD3.jpg (127750 byte)

Da sinsitra: Lorenzo Pezzato, Giovanni Mazzon, Francesco Lorenzon e  Aurelio Munari

OUTD6.jpg (99278 byte) OUTD7.jpg (98251 byte)
Alberto Moscatelli e Mary Brustolin del Gruppo Amici del Teatro