TIT.jpg (16363 byte)
 
STURM.jpg (15417 byte)
   
Martedì
28 ottobre
2008

 

Criminalità, il primo indiziato è il buonismo

Mascia: "Con l'accondiscendenza non si affrontano le devianze"
Non nascondiamo la testa sotto la sabbia. Parliamone pubblicamente e con persone esperte. L'Amministrazione attivi decisi programmi di prevenzione
  
Molto pacatamente mi permetto anch’io una breve riflessione sugli ultimi fatti di cronaca che ahinoi hanno coinvolto il nostro Comune.

Non più tardi di una settimana fa, in pieno centro cittadino, sono stati arrestati due ragazzi, due Roncatesi, per spaccio di droga. Qualche giorno dopo è stata svaligiata la cassaforte della Residenza per Anziani. L’altra notte infine qualche imbecille si è divertito, a spese della collettività, a danneggiare la palestra in ristrutturazione.
Sono tutti segnali molto preoccupanti di un malessere latente.

Il problema della droga tra i nostri ragazzi esiste da anni ma troppo spesso autorità e soggetti potenzialmente interessati hanno volutamente sottaciuto la cosa. Ricordate quando si era denunziato la presenza di siringhe nel parco dell’isola o in altri punti bui del territorio o quando qualcuno aveva lamentato l'inopportunità dei rave party nelle campagne di Ca' Tron?!
E’ ora di aprire gli occhi perché con l’eccesso di buonismo e la troppa accondiscendenza non si affrontano le devianze nè si vince la criminalità.
Bene allora che se ne parli pubblicamente a scuola, con le famiglie, assieme ad esperti.

Ma altrettanto necessario che l’Amministrazione attivi più decisi programmi di prevenzione e si coordini maggiormente con le Forze dell’Ordine per contrastare fermissimamente il dilagare di tutti questi fenomeni.

Il mio non vuol esser un grido d’allarme gratuito nè sterile polemica ma una richiesta di presa di coscienza di un problema sociale serio, purtroppo virulentemente presente tra i nostri giovani, per il quale tutti Noi cittadini dobbiamo cercare di collaborare: denunziando in primis episodi vagamente dubbi o situazioni sospette ma anche intervenendo con il dialogo verso i nostri ragazzi e all’interno delle nostre famiglie...e soprattutto smettendola di nascondere la testa sotto la sabbia...quando si dice che anche a Roncade la criminalità esiste e fa danni.

Boris Mascìa
Cons.Com.le di AN

     
   
REAL2.jpg (13956 byte)

RE@LSERVICE Sas
via Roma 105, 31056 RONCADE (TV)
TEL/FAX 0422 842160