TIT.jpg (16363 byte)
 
ETERNIT.jpg (15722 byte)
   
Sabato
21 giugno
2008

 

Discarica di amianto, esposto in Procura

Geromel: un episodio che si ripete e che costituisce un reato
Il Consorzio Priula rimuoverà il materiale ma lo smaltimento lo pagherà la collettività. Invitiamo i cittadini a denunciare prontamente casi simili
  
Spett.le Direttore di Roncade.it,

Grazie alla tempestività con cui è stata resa nota dalla sua redazione la notizia del rinvenimento di una discarica abusiva di eternit, il Comune di Roncade ha potuto prendere immediati provvedimenti per ovviare alla pericolosità che l’abbandono di materiale contenente amianto potrebbe presentare per l’uomo e per l’ambiente.

E’ intenzione di questa Amministrazione provvedere con urgenza ad eliminare il problema causato evidentemente da persone insensibili alle problematiche dell’ambiente e con pochi scrupoli per i danni che possono creare alla salute del prossimo.

Oggi è stata inviata dalla Polizia Locale una segnalazione alla Procura della Repubblica relativamente ai fasci di eternit denunciati con l’articolo apparso nel suo sito, ma già il 16 giugno scorso Luisa Favaro, Perito Ecologo del Comune, e il Vice Comandante della Polizia Locale, Diego Novello, hanno potuto recarsi in sopralluogo nei pressi del canale “Arnasa” in via Pantiera per verificare l’abbandono del materiale.
Il Vice Comandante e il Perito hanno infatti notato dei cumuli di lastre di eternit di circa 50 centimetri legati con uno spago, uno dei quali sul fondo del fossato.

Non è la prima volta purtroppo che abbiamo a che fare con casi del genere: chi non vede al di là del proprio immediato tornaconto è spesso invogliato a eludere la legge e il buon senso, senza dar peso al fatto che l’abbandono di tali rifiuti costituisce reato per violazione del D.Lgs 152 del 2006.
Abbiamo immediatamente allertato il Consorzio Priula, il quale si occuperà della rimozione del materiale, ma il conferimento in una discarica per rifiuti speciali dovrà essere effettuato da una ditta specializzata, il cui servizio sappiamo essere piuttosto oneroso e purtroppo, in casi come questo, a carico dei cittadini.

Invitiamo perciò tutti ad attivarsi e denunciare eventuali trasgressori che abbandonino rifiuti sul territorio, causando danni all’ambiente e oneri per la collettività.
La ringraziamo ancora della collaborazione, che siamo certi, continuerà anche in futuro nello spirito di dare un servizio alla comunità roncadese.
L’occasione ci è gradita per porgerLe i più cordiali saluti.

p. c. Amministrazione di Roncade
L’Assessore all’Ambiente
Guido Geromel