TIT.jpg (16363 byte)
 
BIANCA.jpg (10359 byte)
   
Martedì
24 giugno
2008

 

Ancora sulle pozzanghere di Biancade

Slalom necessario sul marciapiede di via Paris Bordone
Passaggio pedonale in un punto troppo lontano dall'area commerciale: la gente attraversa la strada altrove
  
Egregio direttore,

finalmente è arrivata l’estate ed il tanto amato anticiclone delle Azzorre (finché non si sentirà parlare di emergenza siccità) ma volevo lasciare, come si fa a scuola, dei compitini per l’Amministrazione comunale.

Avevo già evidenziato in un mio precedente intervento la situazione del manto stradale di via Paris Bordone e questa è stata ottimamente sistemata sul piano dell’asfaltatura, anche con il bellissimo inserimento di strisce pedonali con annesso rallentatore, solo che:

1)    Il passaggio pedonale posto così lontano dall’area “commerciale” dove si trovano panificio, latteria/fruttivendolo e farmacia (senza nulla togliere agli altri esercizi ma questi potrebbero necessitare di visite giornaliere) è molto lontano e quindi TUTTE le persone che si recano in quest’area attraversano non sulle strisce e quindi non sarebbe stato meglio farle più vicine a quell’area “commerciale”?

BIANCAD1.jpg (80385 byte)

 

 

2)    L’alberatura che è adesso verde e rigogliosa nella medesima area commerciale a mio parere è molto pericolosa per chi cerca d’uscire dal passaggio a senso unico perché non consente un’ottima visibilità delle autovetture o moto che arrivano dalla direzione Treviso;

3)    Guardate le foto a lato… ma la gente può continuare a dover fare acrobazie per attraversare quel tratto di strada? (foto fatte il 18-06-2008)

BIANCADE.jpg (76047 byte)

Cordiali saluti
Thomas Galvan