TIT.jpg (16363 byte)
 
NICK.jpg (14993 byte)
   
Giovedì
10 luglio
2008

 

Lega che abbaia ma che non morde mai

Damelico: "Slogan efficaci sotto il profilo mediatico ma poi sterili"
Dal celodurismo al federalismo tutto è rimasto nel libro dei sogni. Alla fine anche i leghisti si comportano come i colleghi di casta
  
Caro Direttore,

mi permetto rispondere al “BLOG n° 9” e alla reprimenda sulle sbagliate contestazioni degli slogan leghisti.
Per capire dove sta il torto e dove la ragione, bisogna prima chiarire di cosa si sta discutendo.

Il sottoscritto quando cita l’evanescenza di certi slogan, non si riferisce certo all’effetto mediatico ne tantomeno all’indubbio risultato anche elettorale.
La “presa” dei loro slogan è sicuramente positiva e incontestabile.
Va detto però che alle parole non sono seguiti i fatti: dal celodurismo al federalismo, tutto rimane ancora nel libro dei sogni.

Di qui il mio sospetto che sia tutta una questione di sopravvivenza: finche l’obiettivo non si raggiunge hanno motivo di esistere, e poi (?).
Quindi sbraitare bene,anzi benissimo, per poi fare più o meno come tutti i loro colleghi di casta e cioè molto poco rispetto alle mirabolanti promesse.

Ossequi

Luciano Damelico