TIT.jpg (16363 byte)
 
PRC.jpg (16060 byte)
   
Lunedì
4 agosto
2008

 

Profilo Srl, i cattivi odori se ne vanno a Casale

Piovesan: "Dopo un anno risposta a nostra interrogazione in Regione"
L'Arpav ha riscontrato irregolarità ed emissioni sgradevoli ma non elementi nocivi. Comunque l'azienda chiude a Biancade e si sposta
  
Il 30 maggio 2007 Rifondazione Comunista presentava alla Regione Veneto un’interrogazione in appoggio alle denunce dei residenti di Biancade dovute alle esalazioni ed odori di vernice talmente forti da dare fastidio alla gola provenienti dalla ditta Profilo Srl che si trova in via Boito 15-a - specializzata in verniciatura di componenti.

La Profilo si era insediata cinque anni fa al posto di un vecchio capannone e da allora mai erano mancate le lamentele da parte della gente specialmente per quanto riguarda persistenti odori nell’aria.

Considerando che le uniche assicurazioni fino ad allora pervenute erano quelle fornite dalla proprietà mentre non c’erano elementi certi per rassicurare i cittadini, escludendo l’esistenza di rischi per la salute nell’immediato, ma anche in tempi medio lunghi (per accumulo e persistenza di sostanze nocive) si chiedeva alla giunta regionale di operare una indagine sulla situazione coinvolgendo Arpav e all’ULSS n. 9 e di sollecitare l’Amministrazione comunale di Roncade a trovare una soluzione, in accordo con l’Azienda Profilo srl, per spostare in una area adeguata tale produzione.

Dopo più di un anno la Regione ha risposto a tale interrogazione con i risultati delle indagini eseguite dall’Arpav che hanno riscontrato alcune irregolarità negli impianti e l’effettiva presenza di odori sgradevoli nelle immediate vicinanze dell’azienda. I controlli sui campioni d’aria prelevati non hanno però fortunatamente rilevato presenze di elementi nocivi sopra i limiti di legge.

La regione comunica inoltre che in data 21/11/2007 la ditta Profilo srl ha chiesto alla provincia di Treviso il nulla osta al trasferimento dell’attività dal Comune di Roncade al Comune di Casale sul Sile in zona industriale.

Simone Piovesan
Rifondazione Roncade