TITY.jpg (7413 byte)
   

Sculettare è

un merito?

   
PIVETT.jpg (10581 byte)
         
Un riconoscimento del Comune a Laura Pivetta sarebbe una proposta vergognosa.
Forse è perchè la ragazza è un ex alunna ell'assessore Brondolin?
  

 

30 settembre 2007

Corrono voci che l’Assessore Dina Brondolin voglia dare un riconoscimento alla ragazza di San Cipriano che ha partecipato al noto concorso di bellezza “Miss Italia” perché ha portato in alto il nome del nostro comune, arrivando tra le sedici “più belle d’Italia”. Trovo questa proposta a dir poco vergognosa e non è proprio questione di invidia!

Forse il nostro Comune ritiene è più interessato a premiare chi va a “sculettare” in televisione che per sistemare le tante cose che non funzionano nel nostro comune, come ad esempio il trasporto pubblico, a causa del quale molti studenti del Palladio o dell’alberghiero ogni giorno devono tornare a piedi da Roncade verso S. Cipriano per la mancanza di una corriera?

Se riflettiamo un attimo, è improprio dire che la giovane miss si è classificata tra le prime sedici ragazze più belle d’Italia, ma sarebbe più giusto aggiungere “tra quelle che hanno partecipato”, dal momento che anche nel nostro territorio ci sono ragazze bellissime che trovano futile impegnare il proprio tempo in concorsi del genere!

Trovo altrettanto vergognoso premiare una ragazza che ha affermato, cosa constatabile dal sito del concorso, che i giovani d’oggi sono senza ideali... Lo trovo offensivo nei confronti di tutti quei giovani che si dedicano, per esempio, ad attività parrocchiali, al volontariato, allo sport o alla musica! Sarebbe comprensibile premiarla se avesse partecipato con successo ad un programma televisivo di cultura quale “L’eredità”, ma non in questo caso, dove si vedono giovani, per la maggior parte convinte che la bellezza sia solo esteriore. Molto probabilmente, il nostro Comune sta iniziando a illudere i giovani roncadesi che il successo e che i veri valori stiano nel mostrare il proprio corpo.

Spero che questa proposta sia stata lanciata solo dall’entusiasmo del momento, dettato forse dal fatto che questa miss è stata una sua alunna... Comunque, questa è la mia opinione (e spero anche quella di tanti altri) ma poi, si sa, in politica l’opinione dei cittadini è poca cosa...

Auriga Lucente