TITY.jpg (7413 byte)
   

Abusivi

al timone

   
LEGA.jpg (17043 byte)
         
La maggioranza a Roncade occupa abusivamente le stanze di comando.
Ma nel 2009 in pochi sosterranno ancora il sindaco uscente
  

 

27 giugno 2007

Come il Governo Prodi anche a Roncade una maggioranza abusiva

Gentile Redazione,

in riferimento al foglio politico in distribuzione in questi giorni promosso dal gruppo di maggioranza Progetto Città Insieme di cui l’articolo “le palle dell’Umberto” desidero porre alcune precisazioni ritenendolo incompleto: nell’articolo si esalta l’impegno della senatrice a favore del proprio territorio.

Personalmente credo che non stia facendo altro che guadagnarsi il cospicuo stipendio che viene dato ai parlamentari.
Chi ha scritto l’articolo si è dimenticato di evidenziare l’impegno della bionda dagli occhi azzurri senatrice al momento di votare provvedimenti come l’Indulto, la finanziaria delle tasse, la legge per aumentare gli spinelli, tanto per citare alcuni fiori all’occhiello del governo Prodi sostenuto dalla Senatrice Rubinato. Ricordo anche l’impegno profuso dalla stessa nel referendum contro la riforma costituzionale che conteneva tra le tante cose la Devolution.

Per quanto riguarda l’amministrazione di Roncade credo si possa definire una maggioranza abusiva, considerato quanto scritto nell’Umberto a proposito dei consiglieri con molte preferenze che non fanno più parte della sgangherata maggioranza, e la verità della loro uscita la vedremo nel 2009. Saranno ancora fidi scudieri della bionda dagli occhi azzurri?
Punto e basta.

Massimo Stocco