TITY.jpg (7413 byte)
   

Bene, grazie

... forse

   
PRIVIL.jpg (18554 byte)
         
Guerra ringrazia Rubinato per la risposta.
Anche se il Quirinale e la Camera sono stati più veloci
  

 

20 luglio 2007

Pregiatissima Senatrice,

    la ringrazio per la cortese risposta alla mia del 28/05/07. Immagino, comunque, fosse doveroso per Lei adoperarsi in tal senso dopo che nella mia ultima nota pubblicata nel sito “Roncade.it” ho fatto presente di aver ricevuto, in tempi ristrettissimi, la risposta da parte del Consigliere del Quirinale per conto del Presidente della Repubblica.

    Anzi Le comunico che nel frattempo mi è arrivata anche la risposta da parte del Segretario Generale della Camera dei Deputati per conto dell’On. Bertinotti che allego in copia.

    Mi preme sottolineare che Lei in mano ha una copia della mia lettera in quanto ha visto bene di farmi tornare l’originale con due righe scritte dal Segretario Generale del Comune di Roncade con la quale mi veniva comunicato che la sede dov’era stata recapita la lettera – la Segreteria del Comune di Roncade – non era la sede opportuna.

    Non mi ha lasciato indifferente questa presa di posizione, anzi mi ha fatto pensare e molto … forse non era contenta di essere stata scelta come unica rappresentante politica destinataria della mia nota, al contrario di quanto mi ha scritto "Ti ringrazio di avermi scelta come interlocutore privilegiato nel panorama politico nazionale …"; anche nell’incontro avuto nel Suo ufficio presso il Municipio prima dell’invio, non aveva visto di buon occhio che tra i destinatari comparisse solo il Suo nome perché trovava la cosa strumentale. Mah che dire …

    Non mi muoverò nel senso che Lei auspica, e cioè non invierò la mia lettera ad altri Senatori / Onorevoli eletti o no nel Veneto in quanto credo e auspico che il Presidente della Repubblica, il Presidente della Camera e il Presidente del Senato abbiano una forte voce in capitolo per riuscire a dar corso ad una riforma seria, rigorosa e puntuale dei costi della Politica Italiana.

    Inoltre devo dire che in qualità di Senatrice neo eletta ricopre un ruolo determinante per la sopravvivenza del Governo Prodi e quindi potrebbe fare “forza” in tal senso.

    Concludo auspicando che Lei possa seguire da vicino l’evoluzione di questo importante aspetto della vita Politica e Istituzionale Italiana.

    Cordialmente saluto.

Guerra Christian