TITY.jpg (7413 byte)
   

Calgaro è

tutta fuffa

   
PRIVIL.jpg (18554 byte)
         
Guerra: amico, devi imparare ad aprire il dizionario.
E a Roncade la Giunta non lavora più da un mese...
  

 

1 luglio 2007


                                    Egregio Sig.
                                    Calgaro Eriberto
                                    Via Stradazza, 31
                                    31056 Roncade (TV)



                                    Spett.le
                                    Redazione de “Il Sole 24 Ore”
                                    Sua sede

                                    Spett.le
                                    Redazione di “Roncade.it”
                                    Sua sede 

Egregio Sig. Calgaro,


    rispondo con molto piacere a quanto da Lei scritto in merito alla mia persona e in merito alle mie prese di posizione.

    Non nascondo che mi fa sorridere quanto Lei scrive, non tanto per i concetti espressi quanto invece per la voga con cui sono stati scritti … credo opportuno che Lei impegni il suo tempo a fare osservazioni serie e concrete alla Giunta Comunale e alla Senatrice e non al sottoscritto.

    Per l’onor della cronaca, sono un ragazzo di 30 anni che lavora, che si impegna in ambito parrocchiale, che ha molti interessi, che ha una vita privata soddisfacente che però , ahimè per Lei e il Sindaco Rubinato, ama la politica quale espressione massima dell’impegno civile e a quest’ultima dedica il giusto tempo per informarsi e scrivere liberi pensieri.

    Ne approfitto subito per rendereLe chiaro il vero significato della parola politica prendendo in mano il dizionario “Garzanti”:

teoria e pratica che hanno per oggetto l'organizzazione e il governo dello stato; insieme dei fini cui tende uno stato e dei mezzi impiegati per raggiungerli … l'attività di chi prende parte alla vita pubblica; modo di governare, di gestire. Tutto ciò che riguarda la vita pubblica … Comportamento abile e astuto per raggiungere un determinato fine; accortezza o diplomazia nell'agire, nel parlare.

    Come avrà potuto leggere, il termine politica non ha niente a che vedere con i partiti politici. Quindi anche se il Sindaco nel 1995 era un Consigliere Comunale di maggioranza non come membro di partito ma come semplice cittadino iscritto ad una lista civica, ha fatto politica. Non è corretto, di conseguenza, dire che il Sindaco ha iniziato ad occuparsi di politica iscrivendosi alla Margherita nel 2001, altrimenti quello che ha fatto prima del 2001 cos’era … un hobby? Mi stà dicendo che era seduta nei banchi del Consiglio Comunale, così perché non aveva nient’altro da fare?!

    Le chiedo, da quanto tempo la provincia di Treviso è di centro destra … Non credo che siano solo cinque anni … conosce il comune di Montebelluna, Mogliano, Casale … ecc. … sono comuni di Centro- Sinistra in terra leghista. Per non parlare dei due mandati del Sig. Sartor … chi è che fa dell’autocelebrazione?! Come sempre, la Vostra parte politica dimostra una ipocrisia a tutto tondo - anche con l’ultimo scritto arrivato nelle case dei Roncadesi -. Poi mi scusi … che cosa significa che il Sindaco Rubinato ha vinto al primo turno? Vede, Sig. Calgaro, almeno poteva replicare a tutti i punti da me sviscerati. Forse, però, non aveva argomentazioni.

    Dire che il Sindaco ha preso oltre il 50% dei consensi non dimostra un grande “maturità” … ha vinto con il 50,1% dei consensi – 19 voti in più - . Che dire ... i numeri parlano da soli. Dire che il Prof. Prodi ha vinto le elezioni con solo n. 24.000 voti di scarto … che dire i fatti parlano da soli.

    Invece di raccontare le storiette, come aveste a che fare con dei bambini, mi spieghi come mai la Giunta Comunale è da un mese che non si riunisce e delibera (fonte sito del Comune di Roncade – data ultima delibera 14/05/07) … non mi dica che il Comune di Roncade è così insignificante che non ha nessun tipo di provvedimento da mettere in atto, nessuna richiesta da esaminare, ecc. … lo trovo preoccupante! Ci sono delle difficoltà, quali? Il poco tempo del Sindaco oppure delle discussioni interne da risolvere, oppure l’Amministrazione tutta è intenta ad impegnare il tempo nei tavoli di discussione aperti per dare vita ad una nuova era per Roncade attraverso il turismo legato all’Outlet? Lei come se lo spiega questo … cerchi di darmi una spiegazione tangibile e non usi, la prego, le solite frasette fatte del tipo che la maggioranza è forte e compatta, che la maggioranza appoggia pienamente la persona del Sindaco, ecc. … mi dica come stanno le cose. Una Giunta che per un mese non delibera, ribadisco, è segno di un qualcosa che non va, di un qualcosa che non funziona.

    In merito alla lettera da me scritta alle massime Istituzioni … ha dimostrato molta pochezza con questo “attacco”. Non ho scritto la lettera, che Lei cita, per un vanto personale, per della pubblicità subdola a libero discapito della Senatrice … siamo diversi, Sig. Calgaro, su questo. L’ho fatto perché stufo di una classe politica che non provvede a mettere in campo le cose più semplici e più dirette per il bene del paese. Se la Senatrice avesse provveduto a presentare un O.d.G. con oggetto il costo della politica, come ha fatto il suo collega il Sen. Salvi avrebbe, mi creda, guadagnato moltissimi punti. Invece la Senatrice giustifica il compenso percepito con l’elencazione dei costi sostenuti, come ad esempio il mantenimento dello studio a Treviso; così ha riferito al sottoscritto nell’incontro avvenuto il 18 maggio u.s.. A tal proposito Le comunico che molto cortesemente il Consigliere Generale del Quirinale mi ha risposto in un tempo inaspettato circa IN due settimane rispetto la data della lettera da me inviata. Il Suo Senatore non scende mai dal trono dove si ritrova seduta e per confermare quanto appena scritto ho sempre fatti concreti a testimoniarmi.

    Vede la realtà che state vivendo è molto lontana dal vostro immaginario … pensavate di avere la strada spianata, che l’avvio di questa legislatura con il Sindaco eletto al Senato fosse molto più tranquillo, ed invece la realtà è molto amara. Aver portato il Paese alla “rivolta” di piazza è grave. Tutte le categorie sono scese in piazza e questo Governo è ai minimi storici come apprezzamento. Ci vuole molto coraggio ad appoggiarlo, molta doppiezza e anche molta autoironia … ogni tanto sorriderci su immagino dia una mano ad andare avanti.

    Vede sono molto documentato, tant’è che io al contrario suo riporto solo fatti tangibili, e non cenni effimeri come la Vostra parte cerca continuamente di fare.

    Vogliamo parlare della lettera che la Senatrice, conoscitrice degli umori del Nord Est, ha inviato al Presidente del Consiglio? Pensi che crede che l’unico problema siano solo gli Studi di Settore improvvisati da questo Governo, come tante altre cose d’altronde. Mi sembra semplicistica come presa di posizione.

    Attraverso i miei scritti non voglio arrivare da nessuna parte … amo la politica, non amo l’ipocrisia, la falsità, lo sbandieramento di cose non vere. Mi scuso se questo infastidisce Lei e la persona del Sindaco / Senatore … ma sa com’è, il mondo è bello perché è vario ma purtroppo per l’Italia questo momento è avariato.

    Cordiali saluti.

            Guerra Christian