TITY.jpg (7413 byte)
   

Bettiol in

solitaria

   
TEX.jpg (13538 byte)
         
Il consigliere lascia la maggioranza.
Faccio da me, l'assemblea è inutile, decidono tutto i partiti
  

 

28 marzo 2007

Al Sig. Sindaco del Comune di Roncade

da: Consigliere Comunale Bettiol Renzo

Oggetto: dimissioni dal gruppo di maggioranza

Egr. Sign. Sindaco voglio ricordarle che il nostro gruppo “Progetto per Roncade” si proponeva in campagna elettorale ai Roncatesi come lista civica. Da subito ho ribadito che la mia presenza non era legata a vincoli di partito politico, ma al cittadino che mi ha dato fiducia delegandomi a rappresentarlo in questa amministrazione.
Come molti Roncadesi io credevo in lei: la trasparenza, la condivisione degli obiettivi, la partecipazione, la tutela ed approccio col cittadino, la continuità’ ed altro ancora, sono stati un punto forte della campagna elettorale.

Il giorno stesso della sua nomina molti cittadini sono arrivati alle 21.00 in piazza del municipio per festeggiarla poiché così lei aveva chiesto e promesso pubblicamente.
Questa è stata la prima nota delle promesse disattese fatte ai cittadini non presentandosi all’appuntamento, come pure le aspettative sulle deleghe espresse dal cittadino con il voto. (su questo argomento i cittadini fecero delle precise domande, ed ebbero delle precise risposte).

La cosiddetta lista civica, da lei guidata in campagna elettorale all’indomani delle elezioni ha tolto la maschera attuando la spartizione del potere secondo le convenienze e gli accordi dei partiti politici, questo è stato avvertito subito dal cittadino.
Se guardiamo ancora indietro, il gruppo Roncade Democratica formatosi all’interno del gruppo di maggioranza non si era costituito per protagonismo o per pretese come lei più volte ha dichiarato a mezzo stampa, ma altresì alla disinformazione e mancata condivisione di scelte amministrative. Spesso, richiami su proposte formulate e sul rispetto del ruolo dei consiglieri non hanno avuto risposte ne prodotto nulla, se non aspre considerazioni nei confronti degli stessi consiglieri.

A questo proposito tra le molte questioni trattate voglio ricordare il contestato aumento dell’ici.
In questo triennio molte risorse sono state impiegate per iniziative che hanno dato immagine alla giunta, ma non hanno prodotto risultati concreti.
Per la prima volta quest’anno si è parlato in gruppo di programma triennale, nemmeno in questa occasione le proposte formulate dai consiglieri non sono state accolte ne hanno avuto seguito.
Questa maggioranza ancor oggi dipinta come lista civica, in questi ultimi avvenimenti amministrativi ha avuto come protagonisti e portavoce a mezzo stampa ed internet i partiti politici, sia nel parlare di bilancio che di attività comunali preannunciando inoltre con largo anticipo dimissioni di consiglieri e scambi di incarichi amministrativi..
Io sono amareggiato e deluso e per queste ragioni non m’identifico più in questo gruppo ne voglio in futuro, di fronte a chi mi ha votato, sentirmi partecipe delle scelte di questa maggioranza che io non ho condiviso.

Dichiaro quindi che da oggi non farò più parte di questo gruppo ma che comunque come indipendente porterò fino a fine mandato l’impegno di rappresentare i cittadini che mi hanno votato.

In fede

Il Consigliere Comunale
Renzo Bettiol