TITY.jpg (7413 byte)
   

Una giornata

per Menon

   
AUTO.jpg (15193 byte)
         
Una bella celebrazione per l'inventore roncadese.
Il club è però preoccupato per lo spettro di un monumento orrendo prossimo alla costruzione
  
19 gennaio 2006

Continuano le iniziative dell'Auto Moto Club "Carlo Menon" per ricordare e valutare la storia delle omonime officine. Grande è stata l'affluenza di pubblico, lo scorso 18 dicembre, in occasione della presentazione di poster e cartoline dell' automobile e della motocicletta costruite nel lontano 1897, cioè con tre anni di anticipo rispetto alla Fiat.

Ringraziamo quanti hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione; tante sono state le persone che si sono complimentate e ci hanno spronato a continuare, ricordando come Carlo Menon per Roncade sia stato più di Agnelli per Torino.

L'industria è stata infatti una fucina di tecnici, meccanici, creatori di nuove officine e aziende; a questo proposito, tuttavia, non possiamo non sottolineare la scarsa partecipazone di operai ed altre persone collegate a vario titolo con la vecchia fabbrica i quali avrebbero invece dovuto o potuto collaborare con il Club.

LORENZ.jpg (53846 byte)

Sono stato invitato ad intervenire sulla ormai famosa vicenda di uno strano monumento a Carlo Menon che però la famiglia stessa dell'inventore ha giudicato infelice. Una scelta che sminuisce la statura dell'illustre roncadese e che ha trovato pochi consensi, anche per il fatto di non allinearsi alla tradizione millenaria e universalmente moderna che vuole un personaggio tanto importante commemorato ed esaltato da una statua bronzea.

Il monumento, a quanto ci consta, purtroppo sarebbe in dirittura d'arrivo. A questo punto solo un gruppo di roncadesi con le palle, coraggiosi e motivati, potrebbero modificare il progetto.

Dino Lorenzon