TITO2.jpg (4360 bytes)
   

Rifiuti e

multe

   
PRIULA.jpg (13367 bytes)
         
I detective ecologici roncadesi sgamano a Biancade tre scaricatori abusivi di immondizie
  

 

8 ottobre 2003

PARTONO LE INDAGINI PER SCOPRIRE E SANZIONARE CHI ABBANDONA RIFIUTI NEL TERRITORIO COMUNALE

Allertati dalle segnalazioni telefoniche di alcuni cittadini, lunedì scorso l' assessore all'Ambiente, Eriberto Calgaro, rappresentanti dell'Ufficio Ambiente,agenti della Polizia Municipale di Roncade e l'Eco-Vigile del Consorzio Priula si sono recati presso l'ex piazzola ecologica situata di fronte alle Scuole elementari di Biancade al fine di verificare quanto diligentemente segnalato.
L'area suddetta, utilizzata prima dell'avvio della raccolta differenziata spinta per il conferimento di cartone e VPA (nei preposti contenitori), attualmente subisce una grossa quantità di conferimenti abusivi di rifiuti di ogni genere.
In circa mezz'ora di ispezione è stato possibile identificare almeno tre distinti autori dei conferimenti abusivi.
Tali ispezioni si ripeteranno ovunque saranno segnalati casi analoghi e gli autori di questi comportamenti scorretti, come in questo caso, saranno puniti

Si ricorda che le sanzioni previste per chi abbandona rifiuti arrivano fino a € 619 a norma dell'art. 50 del D.Lgs. 22/97.
Si invitano tutti i cittadini che ne fossero sprovvisti, di munirsi presso l'Ecosportello Priula dei bidoni per la raccolta differenziata.
Si ricorda, infine che l'ecosportello Priula è situato in via S.Rocco presso l'Ufficio Tecnico di Roncade ed è aperto il lunedì e il giovedì mattina dalle 9.00 alle 13.00 e il mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.